DURATA E SEDE DEL PERCORSO:

Il percorso, della durata complessiva di 21 ore si svolgerà presso la sede del CSE, in Via Nobel 13/a, Parma. Il corso si svolgerà il mercoledì in orario pomeridiano . E' richiesto l'uso del proprio pc personale su cui installare il programma DO.C.F.A. La scuola dispone comunque di alcuni computer per le persone che ne sono sprovviste.  Sono ammesse al massimo 20 persone.



 COSTO: € 200,00

ATTESTATO RILASCIATO:
E’ previsto il rilascio di un attestato di frequenza al termine del corso (frequenza non al di sotto del 70%)
Sono stati richiesti i crediti formativi al Collegio dei Geometri, all’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri.

CONTENUTI:

Primo modulo


-          (4 ore)

1.       Cenni sul catasto e sua costituzione

2.       Innovazione del Nuovo Catasto Urbano

3.       Finalità del Catasto

4.       Cenni sulla definizione di vano catastale, unità immobiliare (U.I.) unità afferenti e consistenza delle U.I.


-           (4 ore)

5.       Richiami utili per il classamento catastale e il calcolo della rendita (variazioni catastali e nuove costruzioni)

6.     Criteri per la rappresentazione grafica della planimetria catastale e dell’elaborato planimetrico con relativo elenco subalterni:
-nuovo accatastamento di unità a destinazione ordinaria:
-I beni censibili e non censibili;
-La stesura delle planimetrie e dell'elaborato planimetrico;
-Poligonazione delle planimetrie;



Secondo modulo

-          Docente ______________(4 ore)

1.       Installazione programma DOCFA 4.2 con relativi archivi

2.       Descrizione del formato e caratteristiche del file autocad necessario per il corretto utilizzo del programma

3.       Importazione del file autocad nel programma DOCFA e sua elaborazione

 

Terzo modulo

-          Docente ________ 9 ore)

1.Esercitazione con il programma DOCFA 4.2:

-La denuncia di variazione di unità a destinazione ordinaria:
-Le causali di variazioni principali;
-La richiesta di subalterni e il campo note;
-La variazione dell'elaborato planimetrico;
-Classamento nelle trattazioni delle variazioni catastali (problematiche);
-Accatastamento di unità afferenti ,
-Composizione e compilazione dei modelli.


2.       Esempi di elaborazione variazioni e nuove costruzioni di fabbricati civili:

-   nuovo accatastamento di unità a destinazione ordinaria;
-   denuncia di variazione di unità a destinazione ordinaria;
riepilogo ed esercizi su specifica richiesta dei partecipanti



 Per iscriverti al corso clicca QUI